Esiti concorso UNA EXTRAORDINARIASEDUTA

27-01-2017

Il giorno 27 gennaio 2017 presso la sede dell'Ordine degli Architetti PPC di Bologna sito in via Saragozza 175 si è svolta la presentazione dei progetti selezionati e la premiazione del concorso Una ExtraOrdinaria Seduta promosso dall’Associazione Promnibus e dall'Ordine degli Architetti di Bologna, con il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Architetti P.P.C. e ADI Associazione per il Disegno Industriale e la collaborazione del Corso di Laurea di Design del Prodotto Industriale presso il Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna.

La giuria era costituita da:

- Alessandro Marata – Consiglio Nazionale Architetti (presidente della giuria)
- Ezio Bosso – Musicista
- Elena Vai – Corso di Design Industriale, Unibo
- Enzo Guaraldi – Ingegnere
- Nicola Leonardi – Direttore di “The Plan”
- Lavinia Savini – Avvocato specializzato in diritti d'autore
- Andrea Marani – MARANILAB Seating Problem Solver
- Pier Giorgio Giannelli – Presidente Ordine Architetti PPC di Bologna (coordinatore della giuria)
- Rappresentanti Associazione Promnibus – Soggetto promotore

 

Di seguito i progetti selezionati:

1° PREMIO
PROGETTO n. 8
Partecipanti
STEFANIA SALVARESE capogruppo
ALESSANDRA PASETTI
Motivazione
La proposta parte da una ricerca chiara che da senso al progetto, rispondendo in modo ottimale ai valori in termini di estetica, creatività, realizzabilità, ergonomia, multifunzionalità, accessibilità economica, che ne fanno intravedere un possibile sviluppo.

2° PREMIO
PROGETTO n. 12
Partecipanti
VINCENZO CHIRICO capogruppo
ANNA MURGO
Motivazione
Proposta concreta che da forma essenziale al progetto rispondendo compiutamente alle linee guida del bando. Corretto anche lo sviluppo dei valori di trasportabilità e di packaging che ne facilitano la diffusione.

MENZIONE D’ONORE
PROGETTO n. 18
Partecipanti
LORIS UMBERTO DE GRANDI
Motivazione
La proposta, seppure da migliorare nella parte di tenuta strutturale, viene menzionata per la sua dimensione pubblica e suoi possibili scenari in manifestazioni collettive.

MENZIONE D’ONORE
PROGETTO n. 20 “LIA”
Partecipanti
CLAUDIA ZINI capogruppo
CLAUDIO GIANCHINO
MELISSA GIOVANI

Motivazione
Il progetto parte da una serie di spunti concettualmente innovativi nell’analisi della seduta, con una indicazione ergonomica diff erenziata riferibile alle diverse abilità; dotato di semplicità e trasportabilità che lo rendono coerente alle indicazioni del bando.